Racconti irriverenti (ottobre 2020)

Autore

Robert Louis Stevenson

Acquista il libro

  • ISBN

    9788894520903
  • PAGINE

    64
  • PREZZO

    9,00

IL LIBRO

Piccoli tesori dimenticati, i racconti L’orologiaio e La scimmia scientifica risultano ancora inediti in volume per uno “strano caso” che lascerebbe
supporre una piccola, ma significativa, censura ideologica. Forse questi racconti, benché com pleti e assai godibili, furono omessi dal canone
stevensoniano e accantonati perché troppo scettici e irriverenti, troppo sovversivi e sconcertanti per il pubblico britannico di fine Ottocento a
causa della loro tagliente satira del dogmatismo, del conservatorismo scientifico, dei pregiudizi e delle presunzioni umane, delle pratiche abomine voli del colonialismo e dell’imperialismo.
Entrambi i racconti, in evidente polemica con lo schematismo positivista e l’ideologia vanaglorio sa delle magnifiche sorti e progressive, perlustrano i limiti – anche etici -dell’indagine scientifica e della sperimentazione, rivelando una sorprendente attualità. Il radicalismo e il relativismo di Stevenson raggiungono qui vette straordinarie. Con icastica sintesi e beffardo umorismo, egli demolisce e irride secoli di malinteso umanesimo, di orgoglio antropocentrico ed etnocentrico, di becero e ottuso tradizionalismo, di uso capzioso e opportunistico della ragione, demistificando nel contempo gli equivoci ideologici di un falso liberalismo e di una cavillosa pietà.

Il libro è a cura di MARCELLO BENFANTE (Palermo 1955).

L’illustrazione di copertina è di VANIA BELLOSI.

L’AUTORE

Robert Louis Stevenson (1850-1894), nato a Edimburgo, studiò da ingegnere e da avvocato, ma la tisi lo costrinse a frequenti viaggi all’estero che ispirarono profondamente la sua vocazione per le lettere. Altrettanto significative furono le sue intense vicende sentimentali con Fanny
Sitwell e Fanny Osbourne, entrambe separate, entrambe di dieci anni più vecchie, alle quali si unì in matrimonio, mantenendo con la prima una duratura e profonda amicizia e instaurando con la seconda una avventurosa e turbolenta relazione. Dopo i primi due libri, An Inland Voyage e Travels with a Donkey in the Cevennes, lo scrittore raccolse i saggi, le novelle e i frammenti, che era venuto pubblicando nel corso degli anni, nei volumi Virginibus Puerisque e The New Ara bian Nights.

Ma fu soltanto con Treasure Island e The Strange Case of Dr Jeckyll and Mr Hide che divenne celebre. Altre opere, come i romanzi Kidnapped, Master
of Ballantrae e l’incompiuto Weir of Herminston, completano una carriera a proposito della quale Henry James ebbe a dire: “È un lusso, in questa epoca immorale, incontrare qualcuno che scrive sul serio“.

contatti

Social

© 2020 Cartacanta Editore, Via Albicini, 11, 47121 Forlì (FC), p.iva 03820350407. Made by Miraize